Il mio primo spray-post


LAfrase

Oggi pensavo ad un’immagine da usare per quei post che spuntano dal nulla, quelli che vorresti scrivere di getto ma che poi restano in un angolo della mente perché in quel momento ti manca l’immagine da inserire e “il manuale del perfetto blogger” dice che un post senza immagine è paragonabile alla Monna Lisa senza sorriso.

Beh, io non pretendo di essere una “perfetta blogger”, ma scrivere un post senza foto mi da un pelino fastidio (colpa forse di qualche amica grafica che mi assillerebbe fino all’esaurimento!).

Ma proprio non mi va nemmeno di lasciare questi embrioni di post a marcire finché non mi rendo conto che il loro tempo è passato.

Cercherò quindi un’immagine abbastanza neutra da poter fare da sfondo ai miei “spray-post” scritti come graffiti sui muri delle scuole, di getto e di cuore.

Questo pensiero mi ha riportato alla mente una delle mie frasi preferite, del mio film preferito, con il mio attore preferito che, ahimè, oggi lascia un vuoto incolmabile nella scena cinematografica, televisiva e teatrale.

A costo di sembrare banale e una voce in un coro oggi fin troppo unanime, il mio primo Spray-Post (con immagine però dedicata) lo voglio dedicare a lui, come attore, come essere umano, con le sue debolezze e la sua sensibilità innata che forse, nei suoi eccessi, ha causato parte del morbo che lo ha spinto ad abbandonarci e che oggi ci lascia un mondo sicuramente un po’ più triste e vuoto.

Nano Nano…

 

 

Got anything to say? Go ahead and leave a comment!

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com