Serie televisive – Homeland

homeland

Seconda Stagione, episodio due. E già siamo con il fiato in sospeso!

Questa serie è iniziata lo scorso anno qui in italia su Fox e fin dall’inizio si è presentata come un qualcosa di molto molto particolare e.. ricco di souspance e colpi di scena.

La trama è semplice: Nicholas Brody, un marine degli Stati Uniti, viene ritrovato dopo 7 anni in un bunker nemico e liberato. Torna in America osannato da tutti come un eroe; ma Carrie Mathison crede che si sia convertito e che sia tornato per eseguire un attentato terrorista.

L’inizio è piuttosto confuso e forse un po’ lento: tutto sembra già chiaro e la domanda sorge spontanea: “beh? cosa mai potrà succedere?”.

Ed ecco il colpo di genio: le puntate si susseguono con una carrellata di avvenimenti che vi farà cambiare idea più e più volte sul ruolo del “buono” e quello del “cattivo” in questo telefilm.

Nulla appare scontato, nulla è più “ovvio”.

Anche cio’ che indubbiamente avete sempre definito “cattivo” e “buono”, vaccillerà botte di colpi di scena.

Gli attori sono eccezionali: l’attrice che interpreta Carrie Mathison si è guadagnata il Golden Globe per la sua eccezionale interpretazione (e davvero se lo meritava!);  la serie televisiva ha avuto numerosi riconoscimenti.

Per chi ama souspance e colpi di scena, intrighi e argomentazioni psicologiche ma anche per chi non disdegna che le proprie convinzioni possano essere messe in dubbio da (eventuali) valide argomentazioni questo è il telefilm giusto! 🙂

Giudizio complessivo:  da non perdere e da guardare con spirito critico e una buona dose di CALMA quando il regista decide di “lasciarci in sospeso”.

Got anything to say? Go ahead and leave a comment!

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com