Tagged with "una fantastica vita normale Archives - Una Fantastica Vita Normale"

Se fossi resiliente..

resilienza

Ci sono periodi della vita in cui tutto sembra andare a rotoli.

Ho sempre pensato che per tutto ciò che accade esista un motivo, ma a volte dare una motivazione plausibile e accettabile a una serie di “sfighe” che si succedono in famiglia diventa davvero difficile.

Ecco però che la SINCRONICITA‘ mi viene in aiuto e, durante l’evento a cui ho partecipato a Settembre per La Via dei Colori, scopro che l’animo umano è capace di rigenerare se stesso anche nelle situazioni peggiori e scopro il significato di resilienza.

La dottoressa Franzoni nell’introduzione del Festival della Psicologia di Bollate, definisce La Via dei Colori un esempio di resilienza, ossia la capacità umana di resistere ad eventi traumatici, o potenzialmente traumatici, trovando in sé e nelle proprie relazioni le risorse per affrontarli.

Così scopro che il mio ridere e sdrammatizzare queste situazioni difficili non è una sorta di atteggiamento schizofrenico/psicotico, ma è il mio modo di reagire alle avversità e di iniziare a pianificare un percorso di “uscita dal tunnel” che porta alla nascita di qualcosa di buono.

E questo mi piace! Mi piace tantissimo!!!!

Ho sempre amato il racconto della morte e rinascita della Fenice, e ogni volta che ESCO da qualcosa di brutto mi sento un po’ fenice anche io!

E come Fenice, che rinasce dalle proprie ceneri, io rinasco dalle mie “sfighe” e cerco di trarne qualcosa di buono, qualcosa che mi dia la forza di andare avanti, qualcosa che mi renda fiera di me stessa e che mi faccia dare un senso all’accaduto.

E forse anche per questo mi trovo bene nella Famiglia de La Via dei Colori, con la mia Ilaria e tutte le mamme che hanno deciso di utilizzare la forza del loro dolore per far nascere la speranza negli altri.

La nostra è una grande Famiglia Resiliente, e ne siamo molto molto molto fieri. 🙂

Keep on smiling!!! 🙂

Jul 18, 2012 - Eventi    5 Comments

Caccia al Blog!

Come già raccontato in un precedente Post, quest’anno sono stata a MammaCheBlog.
Ho già raccontato con sufficiente entusiasmo la magnifica giornata passata e le persone spettacolari che ho incontrato e conosciuto.

Tra queste la mitica Barbara di Mammafelice che, con il suo sarcasmo, la sua ironia e la sua travolgente personalità e simpatia, è stata senza dubbio una delle più belle “scoperte”.

Dal giorno dell’evento la seguo costantemente sul blog, su twitter e ora le ho anche chiesto l’amicizia su facebook! chiunque volesse divertirsi ma nello stesso tempo tenersi informato sul poliedrico mondo mamma/figlio ma anche su molti altri argomenti farebbe bene a “farsi un giro” sul suo Blog.

Così mentre ero in fase “trapocovadoinislandaquantecavolodicosedevoancorafare” mi sono imbattuta su una simpatica iniziativa che la poliedrica Barbara ha lanciato per tutti noi: Presentami un Blog: un bel modo per conoscere e farsi conoscere. Senza temporeggiare ulteriormente ecco la mia partecipazione!

Carta di identità: Loredana/Lorelai/Lo/Mammuzza o altri soprannomi indicibili che vi eviterò. Da poco 37 anni, lavorativamente Milanese, vivo in provincia di Pavia con Ste/Papuzzo, Scricciolo e Nocciolina, un cane, un gatto, una tartaruga e una colonia privata di zanzare sopra la piscina che ogni anno si monta per far fronte al caldo afoso della nostra zona.
Appassionata di tecnologia, cartoni animati, qualsiasi cosa sia “hand Made”; con mille idee in testa, mille cose da fare e sempre troppo poco tempo per fare tutto.

Nome del blog e obiettivi: “Una fantastica vita normale”. Credo che il nome parli da se: io e papuzzo volevamo condividere scampoli di vita quotidiana di una famiglia che (forse ma non troppo) si può definire normale.

Un buon motivo per seguirvi: tutti abbiamo qualcosa di interessante da dire. Non è necessario essere persone importanti, politici (!!!), scrittori o gente dello spettacolo per voler condividere le esperienze interessanti o le curiosità che riempiono la vita di tutti i giorni. Noi vogliamo condividere.

Due post che vale la pena leggere:
Il Risveglio. Uno dei (pochi) post di papuzzo. Legato purtroppo a una brutta vicenda accaduta proprio a lui, che però fa parte della nostra storia e che indubbiamente ci ha segnati, in modo negativo ma anche positivo 🙂
Fuggire dal Demone. Un altro post di “sfogo”, quello post esplosione vulcanica scatenata da Scricciolo e Nocciolina urlanti e incontenibili. Per BEN due motivi credo valga la pena leggere questo post: primo perchè credo che un momento demoniaco capiti a tutti coloro che devono affrontare ogni giorno i propri figli; secondo perchè se dopo questo post e questo mio sfogo avrete ancora voglia di leggere il nostro blog, avrò vinto un sostenitore a vita ! 🙂

Come seguirvi (newsletter, FB, twitter…): ovviamente su questo Blog; su Twitter trovate me Lorelai_12 e papuzzo SteZenna; su Facebook trovate ancora me e ancora papuzzo.

Direi che anche questa volta ho scritto abbastanza! 🙂

Apr 7, 2012 - HomeSweetHome    No Comments

Primo!

Da cosa partire? Cosa raccontare?

Ho sempre pensato che il “blocco dello scrittore” fosse un problema per chi lo scrittore lo fa di professione! e invece eccomi qui davanti ad una pagina bianca che chiede pietà e supplica di essere riempita di qualcosa che valga la pena leggere e condividere.

Abbiamo deciso di raccontare qualcosa di noi, di condividere cio’ che riteniamo possa avere qualche interesse, che possa incuriosire, piacere e magari aiutare qualcuno che si imbatte nel nostro mondo.

Così eccoci qui: pronti ad iniziare la nostra Blog Experience!

Cos’altro dire?

Per il momento solo: tornate a trovarci! 🙂

 

 

 

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com