Tagged with "vacanza Archives - Una Fantastica Vita Normale"

Un compleanno da favola

compleannoFavola

 

E’ innegabile che questi ultimi due anni e mezzo siano stati almeno “significanti” e che la nostra vita sia stata toccata in modo pesante dagli eventi che si sono succeduti.

Sentivamo il bisogno di chiudere il ciclo per spalancare un nuovo fantastico portone, e abbiamo fatto la pazzia!

Così dal giorno della prenotazione, l’11 Marzo,è iniziato il conto alla rovescia: -123… -110… -103… -98… -85… -72… -60… -51… – 39 (e sale l’ansiaaaa) – 28… -14… -9 (ci siamo quasi…) – 1… SI  PARTEEEEEEE!

Finalmente il 13 Luglio è arrivato e siamo partiti per Disneyland Paris!!!

iSogni

Il sogno di una vita (la mia) un ricordo indelebile (per me sicuro e spero anche per le pupaz) il PUNTO ad un brutto periodo (per tutti) un nuovo FAVOLOSO INIZIO per la nostra family!

Ovviamente è SOLO UN CASO che il mio compleanno cadesse proprio nei giorni della nostra super vacanza! 😀

Siamo partiti dicendo alle Pupaz che si andava al mare a Parigi (per fortuna nessuna delle due si è preoccupata di controllarne l’esistenza!) e anche se in aereo abbiamo rischiato che una vicina troppo brava in geografia rovinasse la sorpresa, siamo riusciti a vedere l’espressione di meraviglia e gioia incontenibile, i saltelli, le risatine, le parole sconclusionate e i mille “ma… ma… ma…” scaturire dal magico duo ignaro di ciò che avevamo architettato!

E’ stato un momento emozionante e per sempre rimarrà impressa nella mia testa e nel mio cuore l’espressione delle mie Pupaz ala vista dell’entrata del parco.

Abbiamo passato 6 giorni stupendi e indimenticabili, a rincorrere i personaggi e a impazzire sulle attrazioni. Questo è stato indubbiamente il compleanno più da FAVOLA della mia vita. Quindi TANTI AUGURI A ME e la GIOIA a NOI!!!! 😀 😀 😀

seguiamo

PS: seguirà racconto dell’esperienza e magari qualche pratico consiglio per chi vuole fare un tutto in un mondo magico!

Au Revoir!

LoreMinnie

Fuggire dal Demone…

zen1

Com’è possibile?

Quando ti alzi sembra una giornata qualsiasi e invece, nel giro di poche ore, si trasforma in una giornata da girone infernale!

Eppure Pasqua: periodo di gioia..

Ma QUALCUNO pare non accorgersi.

Uno dei miei siti preferiti è Mamma Imperfetta e ieri mi sono imbattuta in questo articolo che rispecchiava molto bene il mio umore.

La differenza è nell’età del “Demone“!

La mia ha ben 8 anni. Siamo nella fase “non va bene nulla”, “non mi ascolti”, “allora io..”, “è colpa tua..”..
Insomma tutte quelle belle frasine che ti fanno dire “Echepalle, figlio mio!”
E a tutto questo va aggiunta la lotta giornaliera per i compiti delle vacanze: praticamente una battaglia senza speranza di vittoria.

In giorni come questi vorrei avere un jet privato: non per smania di lusso, ma per poter volare via, nel posto più silenzioso del pianeta, da sola.
Mi metterei sotto una cascata e rispolvererei quel poco di yoga che mi ricordo dalle lezioni di sei o sette anni fa..

Perchè le tecniche di rilassamento yoga, in questi giorni, funzionano solo se sei a 10000 Km di distanza dal Demone! Altrimenti sono solo palliativi: durano due o tre minuti.. e poi il caos e la follia prendono di nuovo il sopravvento.

Ma i miei genitori non si chiamano “Onassis”, ne’ “Berlusconi” e nemmeno Agnelli..

Quindi mi tocca rimanere qui e affrontare questa giornata con tanta tanta tanta pazienza, tutta quella che ho a disposizione (anche se spesso devo attingere alla riserva secondaria..).

E se riesco a non trasformarmi in DRAGO.. la giornata si concluderà con un sorriso e un sospiro di sollievo.

Altrimenti.. per cena: Bambina Arrosto!!!

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com