Token Economy: dai MammaEuro al lastrico familiare

mammaEuro

Avete mai sentito parlare di Token Economy come coadiuvante nell’educazione dei figli?

Per chi non ne conoscesse il principio, in breve il concetto è questo: si stila un elenco di attività positive che premiano e uno di attività negative che fanno perdere punti; quindi si definiscono dei traguardi che si possono raggiungere attuando le azioni nel primo elenco ed evitando quelle nel secondo.

In casa nostra tutto ciò è stato tradotto con l’assunzione di una valuta “interna”: il MammaEuro.

Le attività “positive”, studiate ad hoc sule esigenze familiari, hanno un peso diverso e danno diritto ad un diverso ammontare di MammaEuro a seconda dell’importanza dell’obiettivo: ad esempio “Preparare la cartella la sera” dà diritto a 5 MammaEuro mentre “Rispondere con educazione e tranquillità per una giornata” ne fa guadagnare 15 (lascio a voi intendere quanto la preadolescenza di Scricciolo abbia influenzato la distribuzione dei premi).

Attività negative come “Mettere in disordine lo sgabuzzino” leva 5 MammaEuro mentre “Rispondere con maleducazione” è un bel -15.

Insomma, tutti i giorni ci esercitiamo con somme e sottrazioni!

Una volta arrivati al sospirato WeekEnd, le Pupaz hanno la possibilità di conteggiare i MammaEuro guadagnati e di convertirli con attività/premi guadagnati: ad esempio con 30 MammaEuro si può comprare un libro o un gioco di massimo 5 €, con 80 MammaEuro, invece, si può chiedere di andare al Cinema.

Ora la domanda sorge spontanea: tutto ‘sto più e meno, funziona???

Devo dire che, se applicato con costanza, si ottengono due benefici:

  1. le pupaz sono invogliate a seguire le “regole auree” e ad evitare i “casus belli”
  2. imparano che per ottenere qualcosa devono “dare” qualcosa in termini di tempo, impegno, attenzione.

Un terzo beneficio, con alcuni soggetti, tipo Nocciolina, è dato dal fatto di trasmettere l’importanza di “accumulare” i MammaEuro necessari a soddisfare un desiderio.

Ho volutamente tenuto da parte quest’ultimo perché proprio nelle ultime settimane ne sto sperimentando un risvolto inaspettatamente negativo: Nocciolina sta diventando una capitalista!

In attesa di raggiungere il suo obiettivo ha accumulato più di 200 MammaEuro.

Ecco, se tra un mese i vedrete sotto un ponte a mendicare è perché lei avrà riscosso il suo superpremio!

Au revoir!

Got anything to say? Go ahead and leave a comment!

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com